(((Read Pdf))) ↽ Sisters of the Revolution: A Feminist Speculative Fiction Anthology ↞ PDF eBook or Kindle ePUB free

I love the idea behind this anthology sci fi fantasy stories, written by women from many different places and times, coming together to form a multi faceted view of feminism It was an exciting combination of authors old favorites, some I d been meaning to check out, and several I d never heard of before There were some compelling and thought provoking stories in here, but overall I found it a bit tedious Part of the reason is that, despite the variety of settings and styles, there s a dearth of themes I felt that I was reading the same story over and over again the patriarchy abusing and oppressing women, with grim consequences While I realize that this theme is an important part of feminist fiction, reading so many similar stories back to back lessens the impact of each one I would have loved to see a few stories focused on, say, female friendship, or gasp men and women treating each other with respect The overall presentation and editing of the book is mixed I liked the author mini biographies that prefaced each story, but really disliked the one sentence take home messages that were tacked on to the end I would think that any reader inclined to pick up this book would be capable of identifying such themes and messages for themselves, without having to be told that the moral of the story is With that said, there were a few stories that did stand out The Mothers of Shark Island, by Kit Reed If I were to recommend just one story from this book, it would be this one It s about how we treat and think about our mothers It s heartbreaking and universal, written in a graceful and eerie style reminiscent of The Handmaid s Tale The Grammarian s Five Daughters, by Eleanor Arnason A smart, funny fairy tale about how language shapes the world, and how even the most maligned parts of language have importance and power Being in the style of a fairytale, the characters weren t especially well developed, but the story is than delightful enough to make up for that.The Screwfly Solution, by James Tiptree, Jr aka Alice Bradley Sheldon I have always held that if you want inspiration for a truly mind bending dystopian society, look no further than the lives of the plants and animals in your own back yard This story looks at how humans interact with unwanted parts of the natural world and then takes those interactions to the logical next level And a few of the weaker stories My Flannel Knickers, by Leonora Carrington I m not usually one to complain about lack of plot, or about world building that leaves open questions but this was a bit of an extreme example And Salome Dances, by Kelley Eskridge This story is basically about how the narrator comes to realize that trans people exist Not exactly speculative fiction Sur, by Ursula K Le Guin Le Guin is one of my favorite authors, yet the editors somehow found a boring story by her My disappointment is immense But all in all, if you re interested in learning about female SFF authors, this is an ok place to start Maybe dip in and out of it rather than reading it straight through, and keep in mind that the stories featured here don t necessarily represent the authors best work. (((Read Pdf))) ☟ Sisters of the Revolution: A Feminist Speculative Fiction Anthology ☆ Sisters of the Revolution gathers a highly curated selection of feminist speculative fiction science fiction, fantasy, horror andchosen by one of the most respected editorial teams in speculative literature today, the award winning Ann and Jeff VanderMeer Including stories from the 1970s to the present day, the collection seeks to expand the conversation about feminism while engaging the reader in a wealth of imaginative ideas Sisters of the Revolution seeks to expand the ideas of both contemporary fiction and feminism to new fronts. Splendida antologia di penne al femminile ma devo devo fare subito un appunto che ritengo fondamentale ancora una volta mi riferisco alla traduzione del titolo.Il bellissimo e azzeccatissimo titolo originale Sisters of the Revolution sotto il quale i curatori Ann Jeff VanderMeer hanno radunato questi racconti tradotto con un aggettivo fumoso e fuorviante.Se anche le traduttrici in postfazione riferiscano di scrittrici molto diverse tra loro ma accumunate dall appartenere all ampia categoria della speculative fiction dunque visionarie si riferisce ad una dimensione che sta tanto nel fantastico quanto nella declinazione ucronico o distopica del fantascientifico.Personalmente, per , trovo che sia un aggettivo che in italiano rimandi al ragionamento di un folle Il visionario non forse colui che vive fuori dal reale, in uno stato allucinato Perch la declinazione al femminile dovrebbe essere differente Non mi piace perch sembra sia una raccolta di narratrici esaltate Chiudo la parentesi perch comunque giudico importante questa antologia che s parla della questione di genere trasferendola con diverse sfumature in altre dimensioni ma non perdendo di vista tematiche fondamentali e concrete.I racconti sono ventinove con scritture e modalit narrative, ovviamente, molto differenti.Vorrei focalizzare alcune tematiche.Una tra le pi ampie quella della prigione che pu essere interpretata in senso concreto o metaforico.La prigione concreta de Le parole proibite di Margaret A L Timmel Duchamp narra la storia di una donna incarcerata per aver espresso le proprie opinioni Le sue parole sono ritenute talmente pericolose che il governo ha varato un emendamento costituzionale per limitare la libert di espressione Ne Le madri di Shark Island c un carcere particolare su un isola inaccessibile e l vengono rinchiuse le madri quando non servono pi Dopo aver curato arrivano ad essere scomode, non pi tollerate e,dunque, l isolamento equivale al rifiuto Madri, figlie Che cosa sono questi schemi che determinano il nostro futuro insieme Quando e come furono stabiliti Quest alienazione carica d affetto veramente colpa sua mia Poi la consapevolezza che Il peccato imperdonabile credo sia diventare vecchie.La maternit comunque un tema ricorrente nella sua duplice azione di aggiungere e sottrarre Perch una donna diventando madre si arricchisce ma la sua nuova definizione di identit toglie e rimuove la libert di essere stesse Altro tema ricorrente quello del corpo Ne Le zie si scatena l elemento fantastico di corpi femminili nutriti dalle carni delle loro compagne pi anziane per dilatarsi fino ai limiti massimi Surreale e metaforico nel suo definire i rapporti generazionali Altre racconti ucronici o distopici parlano del travestimento ad esempio sono societ in cui si scatena la follia omicida contro la donna che si trova poi costretta a vestire panni maschili per sopravvivere Da notare che in uno di questi racconti, intitolato La soluzione della mosca , l autrice che scrivendo con lo pseudonimo maschile di James Tiptree Jr mette in atto un sotterfugio per poter essere pubblicata Il tema dell identit anche in E Salom danz Kelley Eskridge dove le audizioni per una rappresentazione teatrale creano scompiglio quando si presenta Joe Sand sia per la parte di Giovanni Battista sia per quella di Salom dando un eccezionale interpretazione di entrambi Nella grande variet di stili, tra questi 29 racconti, ci sono anche fiabe come Le cinque figlie della grammatologa Eleanor Arnson che segue le tradizione della favole dove il re dona qualcosa ad ognuno dei figli che lascia il reame.In una chiave pi moderna abbiamo invece il tema del femminicidio ed una rivisitazione della favola di Barbablu una delle favole che mi terrorizzava di pi da bambina ne Il trucco della bottiglia Nalo Hopkinson.Vergognosamente devo ammettere che conoscevo solo due delle autrici proposte Angela Carter che per ad oggi non trovo nelle mie corde e, invece, Octavia Butler una delle rare autrici afroamericane che hanno scritto fantascienza che ho apprezzato ne La parabola del seminatore.Dunque un ottima antologia con un bel team di traduttrici italiane molto valide e un ottima occasione per conoscere altre autrici interessanti Ne parlavamo, quando vivevamo nel mondo, noi figlie che eravamo a nostra volta madri di bambini piccoli Parlavamo delle nostri madri Ne parlavamo molto Cospiravamo Non diventeremo cos , giuravamo Facevamo comunella con le nostre figlie Promettete di dircelo se iniziamo a diventare cos E loro giuravano Lo faremo, lo faremo First of all, I would like to award myself a medal for FINALLY making it through one of the anthologies on my VanderMeer shelf It is one of the slimmer collections but I have been saying I will do this for several years It took one of my reading groups declaring February the month of revolution, and I decided this was as good of a time as any to work through these stories.There is a wide range of stories here, wide in theme and in time period, some old enough to give tastes of old school speculative fiction and some much contemporary feeling Some were already old friends like the Tiptree, and some were complete discoveries of both author and story I appreciate that the VanderMeers do not always pick the top 20 female authors top 20 stories of speculative fiction, and that instead there is a wide range of expected and surprise I also definitely noticed the threads joining the stories together, and how naturally they flowed from one to the next.My favorites The Forbidden Words of Margaret A by L Timmel Duchamp The Mothers of Shark Island by Kit Reed The Screwfly Solution By James Tiptree Jr The Woman Who Thought She Was a Planet by Vandana Singh Stable Strategies for Middle Management by Eileen Gunn I laughed, out loud, several times with this one Thirteen Ways of Looking at Space Time by Catherynne M Valente, even with the difficult subject matterI enjoyed reading a story by Leonora Carrington even if it didn t rank in my favorites, because I have another short story collection of hers that I m looking forward to reading later this year Other favorite authors that I was happy to read of, even if those stories were also not my favorites, include Octavia Butler, Angela Carter, Nalo Hopkinson, and Ursula K LeGuin. D nyan n farkl yerlerinde, farkl y llarda, farkl kad nlarca kaleme al nm tam 28 yk O y llara, o topraklara ve bir de bug ne d n p bakt m zda g r yoruz ki bir halt becerememi iz Hala ayr mc y z, hala kad n olman n erkekten a a kalmak demek olmad n anlatmak zorunday z.Kitaptaki baz yk ler kah distopik, kah g ld r c Her t rden hikaye mevcut bu antolojide Ama d bak yapt m zda, t m o e lenceli havas na ra men, insanlar olarak hi bir konuda geli emedi imizi g r yoruz nsanl m zda bir ilerleme yok Bu kitap da i te bunu anlat yor. Un gioiello imperdibile che, a dispetto della mole, ho divorato in pochi giorni.La veste grafica gi di per s un piccolo capolavoro La doppia copertina, la scelta dei colori e del font la dicono lunga sulla scelta di qualit di questa antologia tutta al femminile.Non un scelta di genere ma soprattutto un contributo a una realt letteraria in costante divenire Le autrici che compaiono in questa antologia sono scrittrici che hanno contribuito a dare vita a uno spazio creativo che ha invogliato molte scrittrici ad occuparsi di sci fi ma non solo Perch in questo volume che consta di 29 racconti, sono contenuti diversi generi, dal distopico all horror, dal racconto tribale al fantasy.Come in un coro gospel, le voci delle autrici dialogano fra loro dando vita ad un concerto vivace e coinvolgente.Dalla Le Guin alla Carter, dalla Carrington alla Gorodischer, il lettore pu abbracciare tematiche, stili e trame le pi diverse ma perfettamente armonizzate fra loro.Due racconti mi hanno rimandato a due recenti romanzi Exit west e La vegetariana E sebbene io non sia ferrata in materia di distopia, sono rimasta folgorata da Le Madri di Shark Island Forse perch il tema mi tocca molto da vicino e per la prima volta ho letto di maternit non come lamentatio fine a se stessa.Credo che un lavoro di questo genere, oggi in Italia, sia non solo fondamentale ma utile per schiodarci un po dalla narrativa consueta su cui ci siamo un po tutti adagiati Sperimentare voci nuove, leggere storie diverse pu smuovere un poco le acque dell editoria nazionale, che a parte il lavoro di qualche casa editrice indipendente, tende verso una certa omogeneit vendibile e sicura.Questa antologia forse un azzardo ma merita Merita molto un viaggio variegato, a tratti destabilizzante, ma che consiglio di affrontare.Dai ghiacci polari, all Africa tribale, dagli Usa al Sudamerica un filo rosso lega tuttola penna impugnata dalla mano di donne che sanno davvero il fatto loro in fatto di scrittura. This is a really excellent and diverse collection of sci fi and fantasy stories with a feminist slant A lot of the stories as might be expected are dystopian, but not all There is a good mix of well known and lesser known authors, and there are many stories in translation too As with any anthology, I enjoyed some stories a lot than others, but the overall quality was very high and I would recommend this anthology to anyone who enjoys speculative fiction. An exemplary collection of feminist speculative fiction, with a nice combination of contemporary and classic authors Although, as with all anthologies, some stories appeal than others, there wasn t a story here that I felt didn t belong Disclaimer I was a Kickstarter backer for this project, which really just means I paid for my copy quite a bit in advance Stories that especially stood out for me The Forbidden Words of Margaret A by L Timmel DuchampSpeculative legal fiction about a woman, seemingly ordinary, but the power of whose words are so intense the Constitution has been amended to stop her The Screwfly Solution by James Tiptree Jr.Best last line ever Gestella by Susan PalwickWhat if a werewolf fell in love with a human How would that actually work When It Changed by Joanna RussA classic that I should have known already powerful The Evening and the Morning and the Night by Octavia ButlerA horrifying new disease, human created, and the issues of stigma and treatment which sounds maybe dull, but is incredibly not so The Grammarian s Five Daughters by Eleanor ArnasonA fairy tale to make an English professor smile A lot.In addition to these writers, there s Ursula LeGuin, Angela Carter, Nalo Hopkinson, Nnedi Okorafor, Carol Emshwiller, Eileen Gunn, Karin Tidbeck and many others If you re interested in speculative fiction from a feminist view point, this is a must have. Favorites My Flannel Knickers by Leonora Carrington which actually made me physically dizzy, which was a new one on me The Grammarian s Five Daughters by Eleanor Arnason really loved this one Will be reading Arnason soon The Forbidden Words of Margaret A by L Timmel Duchamp The Fall River Axe Murders by Angela Carter which prompted me to spend the next 5 hours researching Lizzie Borden and Boys by Carol EmshwillerPlus of course the James Tiptree Jr and Octavia Butler stories, but those I had read before. Le visionarie un antologia tutta al femminile che consta di ben 29 racconti che spaziano dalla distopia, allo sci fi al weird e altro ancora.Il titolo originale Sisters of the revolution , ma direi che stavolta l editoria italiana ha scelto, con consapevolezza, un titolo che colpisce nel segno rendendo giustizia al libro stesso.Il visionario , per me, chi si spoglia dell attaccamento ad una rassicurante quotidianit e il cui sguardo va oltre Seppur ogni racconto sia differente dall altro, c un aspetto significativo che accomuna ogni singola scrittrice della raccolta hanno saputo ricreare magistralmente delle situazioni immaginifiche di grande impatto, istigandoci ad aprire gli occhi su scenari futuri forse non cos tanto a dir poco allarmanti.Valutazione per singolo racconto Le parole proibite di Margaret A L Timmel Duchamp Le mie mutandine di flanella Leonora Carrington Le madri di Shark Island Kit Reed La bandita delle palme Nnedi Okorafor Le cinque figlie della grammatologa Eleanor Arnason E Salom danz Kelley Eskridge La sposa perfetta Angelica Gorodischer Il trucco della bottiglia Nalo Hopkinson Le lacrime della madre Leena Krohn La soluzione della mosca James Tiptree Jr Le sette perdite di Na Re Rose Lemberg La sera, il giorno e la notte Octavia E Butler Il sonno delle piante Anne Richter Gli uomini che vivono negli alberi Kelly Barnhill Racconti dal seno Hiromi Goto L ascia omicida di Fall River Angela Carter L a e il sesso tra gli invertebrati Pat Murphy Quando cambi Joanna Russ La donna che si credeva un pianeta Vandana Singh Jestella Susan Palwick I ragazzi Carol Emshwiller Strategie stabili per manager di fascia media Eileen Gunn La regina mangia la torre Tanith Lee Zie Karin Tidbeck Sur Ursula K Le Guin Paure Pamela Sargent Deviazioni nel cammino verso il nulla Rachel Swirsky Tredici modi di concepire lo spazio tempo Catherine M Valente Casa sul mare Elisabeth Vonarburg